Una lunga storia iniziata nel 2014, con il primo Torneo Amatoriale svolto all’interno della manifestazione MondoFitness. Poi da lì, partì nel gennaio 2015 il Circuito Amatoriale, itinerante per i Circoli di Roma e Provincia. Un anno dopo, ecco la Coppa Giubileo, antipasto della Coppa dei Club, il Campionato Amatoriale a Squadre che coinvolge tutti i Circoli d’Italia e che confluisce nella Finale Nazionale.

Un cammino di cinque anni contrassegnato ognuno da una t-shirt dedicata, regalata a tutti gli iscritti ai Circuiti e alle squadre partecipanti della Finale Nazionale. Circa 20.000 magliette prodotte, grazie soprattutto all’aiuto dei partner tecnici che hanno sostenuto in questo lustro l’attività del Settore Padel MSP Italia.

La prima maglia viene prodotta per il Master 2015 al Salaria Sport Village, in accordo con Acuero. Cisalfa Sport, Head e Foxbed sono i marchi presenti, con quest’ultimo che premia i vincitori e finalisti con smart-box viaggi della durata di 7 o 14 giorni.

La stagione successiva, 2015-2016, il Circuito si impreziosisce di nuovi partner e segna il record storico delle 16 tappe disputate da settembre fino al Master di giugno. Luigi Folliero (già famoso per le t-shirt MBC) realizza il logo Padel Amatoriale. E’ il Circuito dove vengono prodotte 1000 magliette tutte di colore diverso: arancione colore base fino alle special edition nero per il Master, bianco per Natale e rosso per l’appuntamento dedicato alla festa di San Valentino, la tappa riservata solo alla Categoria Misto.
Fanno parte di questo lunghissimo cammino, oltre all’immancabile Cisalfa Sport, i partner tecnici Fila, Hurry (noleggio auto), The Media Company (agenzia di comunicazione), Botteghe Tessili (abbigliamento), Villa Valeria e Acqua2O per la Fisioterapia, Athletis (software gestionale), Agipro come media partner e 2A Design che realizza per la prima volta nella storia del Padel Amatoriale la coppa a forma di racchetta di padel.

Nella stagione successiva, 2016-2017, il Circuito si svolge su 12 tappe perché dal gennaio del nuovo anno, il calendario viene impostato insieme all’avventura della Coppa dei Club, fiore all’occhiello del Padel Amatoriale targato MSP.
La maglia realizzata per il Circuito è di colore giallo e vede nuovi e vecchi partner tecnici: a Cisalfa Sport, Villa Valeria, Acqua2O, Agipro, Head, Athletis e Foxbed si aggiungono TAP Air Portugal, che diventerà il main sponsor della Coppa dei Club, la rivista free press Sport Club Magazine, il Solarium Laguna Beach, l’azienda di integratori Herbalife e i gustosissimi biscotti della Tim Tam.

L’estate 2017 porta anche la prima Finale Nazionale di Padel, svolta a Riccione. La compagnia portoghese TAP Air Portugal mette in palio voli aerei/voucher per i vincitori, oltre ad offrire la Cena di Gala alle squadre partecipanti. Una splendida iniziativa che sarà replicata anche per i successivi anni (2018 a Grosseto, 2019 a Ravenna e 2020 a Marino/Castelli Romani Comunità Europea dello Sport 2020). L’appeal della Coppa dei Club spinge diversi partner ad abbinare il loro nome sia al Circuito che al Campionato a Squadre, segno di un successo dell’attività amatoriale svolta nel Paese.

Ad ottobre 2017 arriva la grande rivoluzione del Settore Padel MSP: non più un unico Circuito ma due distinti, stagione autunnale e stagione primaverile. Sbarca in Italia inoltre un grande brand: la compagnia aerea Vueling associa il suo nome al Circuito MSP. Parte così la prima edizione della Vueling Padel Cup, con voli aerei ai vincitori di tutte le Categorie del Master Finale. E’ un’edizione da record, con 1000 giocatori amatoriali partecipanti nelle sei tappe su Roma e Provincia e la grande novità della Categoria Principianti, per consentire a tutti di poter scendere in campo.
I partner tecnici Head e Cisalfa Sport accompagnano questa fantastica esperienza, unica nel Padel Amatoriale, insieme ai media partner Sport Club e Agipro.

Nel nuovo anno, un nuovo marchio sostiene il Padel Amatoriale: Alphapadel, azienda di abbigliamento tecnico e realizzazione racchette da gioco, dà il naming al Circuito mentre restano confermati gli altri partner tecnici, protagonisti della 1.a edizione della Vueling.

L’azienda iberica continua il suo cammino con MSP anche per il 2018 e il 2019, diventando un punto di riferimento per i padellisti romani e non. In autunno esiste solo un Circuito: la Vueling Padel Cup. Per l’edizione 2018 la maglia diventa gialla mentre l’anno successivo si ritorna al bianco. Si aggiungono come partner tecnici la birra Estrella, Cottorella che realizza per MSP la Padel Water che porta il logo del Padel Amatoriale sull’etichetta, Wilson e Dunlop come fornitura palline, l’azienda di abbigliamento tecnico BidiBadu, Barkey con gli eccellenti occhiali da sole per il Master Finale, la fisioterapia specializzata nel Padel SportKinetic e il media partner Corriere dello Sport.

Un passo indietro ed eccoci alla primavera 2019. La prestigiosa Scuola d’inglese British School Group è il main partner del Circuito, con corsi di inglese come premio finale. Torna Hurry come partner e si aggiungono Fria (azienda leader nel mercato delle salviette per l’igiene e il benessere della persona) e sulla comunicazione si aggiunge anche PadelPaddle e l’Agenzia Nazionale PrimaPress.

Infine, storia dei nostri giorni, UBI Banca sponsorizza il Circuito autunnale 2020. Maglia blu navy e partner di assoluto livello come Starvie, Cottorella, Mr PadelPaddle, Corriere dello Sport, Sport Club Magazine, Cisalfa Sport e Wilson.

Finita qui? No, il bello deve ancora venire…